Svegliarsi presto la mattina: 7 consigli per farlo senza fatica

Come svegliarsi presto alla mattina? Ecco 7 consigli da mettere subito in pratica non solo per svegliarsi presto ma anche essere super produttivi fin da subito

Se ti stai chiedendo ma come svegliarsi presto la mattina, qui sotto troverai alcuni consigli utili che potrebbero aiutarti a raggiungere questo tuo obiettivo e si sà la frase “il mattino ha l’oro in bocca” non è buttata lì a caso, parecchie culture dell’Estremo oriente avvalorano che al spuntar del sole l’atmosfera è più ricca di energie.

Prima di iniziare con i consigli bisogna capire cosa significa la “mattina presto”? Senza dilungarsi troppo su questo aspetto, anche perché varia da persona a persona, stando ad uno studio (qui trovi tutti i dettagli dello studio sul sonno) bisognerebbe dormire tra le 6-8 ore.

«Si dice che la prima ora sia il timone della giornata. Se durante la prima ora da quando mi sveglio sono pigro e disordinato, la giornata che segue tende a risultare abbastanza pigra e confusa. Ma, se mi sforzo di rendere quella prima ora produttiva in maniera ottimale, anche il resto della giornata segue la stessa tendenza». Steve Pavlina

Tornando a noi e alla risposta sul svegliarsi presto la mattina, te la darò traendo spunto sia dal libro The miracle morning di Hal Elrod sia da varie esperienze personali e da quei consigli che danno gli esperti del sonno, attraverso 7 semplicissimi passi che potrai mettere in pratica fin da subito, per alzarti con il piede giusto anche se è mattino presto.

1° Pensa positivo prima di andare a letto

Il più importante. Ricorda che il primo segreto per svegliarsi presto la mattina è essere consapevole del fatto che il primo pensiero del mattino è solitamente l’ultimo pensiero che hai fatto la sera prima di andare a letto.

Se prima di andare a letto pensi una cosa del tipo “E’ tardi, dormirò solo 6 ore e poi mi dovrò svegliare; domattina avrò sonno!”, allora sta pur sicuro che di sonno ne avrai in abbondanza e se quando suonerà la sveglia il tuo pensiero sarà qualcosa del tipo, “Noo, sono già passate sei ore? Voglio dormire ancora!”.

La frittata è fatta! Inizierai a smadonnare, uscirai dal letto a fatica, sbatterai il mignolo nello spigolo del letto… beh tutto il resto è storia.

Ricordatelo bene, il 1° segreto per svegliarsi presto al mattino consiste nel pensare ogni sera, prima di andare a letto, qualcosa di positivo nei confronti della mattina successiva.

Quindi, al posto di pensare “E’ tardi avrò sonno…” pensa a “Farò un buon sonno ristoratore e domani mattina sarò pimpante” pensati come a una persona mattiniera.

All’inizio comunque, avere una buona motivazione per cui si ha deciso di svegliarsi presto la mattina aiuta molto. Pensaci un attimo, se domani dovessi partire per una vacanza di certo ti sveglierai presto senza problemi anzi non vedrai l’ora di farlo, perché hai una forte motivazione dietro.

Quindi, chiediti come mai hai preso la decisione di alzarti presto la mattina?

Assicurati di darti un motivo abbastanza valido da farti sbalzare dal letto un’ora prima tutti i giorni, anche in quelle mattine in cui la tentazione di premere il tasto snooze è davvero forte.

2° Sposta fisicamente la sveglia

Se non ci hai mai provato, sposta fisicamente la tua sveglia il più lontano possibile dal letto. Questo ti costringerà a non “fare posponi” e ad alzarti per spegnerla e di conseguenza attivare il corpo muovendoti.

Oltre a spostare fisicamente la sveglia, se proprio non ce la fai, potresti spostare gradualmente l’orario della sveglia.

È molto più facile consolidare una nuova abitudine e quindi anche quella dello svegliarsi la mattina presto se dai al tuo corpo il tempo di adattarsi in maniera graduale.

Imposta l’orario di sveglia 15- 30 minuti in meno ogni settimana fino a raggiungere il tuo obiettivo infatti 15/30 minuti sono abbastanza facili per il nostro corpo da “sopportare” rispetto ai grandi cambiamenti, come una o due ore.

Spenta la sveglia sei un passo dal 3° consiglio, ci sei quasi!

3° Bevi subito un bicchiere d’acqua appena sveglio

Il corpo e il tuo cervello sono rimasti senza acqua per almeno 5-6/8 ore ed è fondamentale reidratarli, prima possibile. Dopo parecchie ore senz’acqua, il corpo va in uno stato di leggera disidratazione, e questa causa fatica.

Quindi, riempi un bel bicchiere d’acqua e bevilo tutto ad un ritmo regolare. L’obiettivo è quello di reidratare corpo e mente più velocemente possibile, rifornendo la quantità d’acqua che non gli è stata data durante la notte.

4° Fai azioni semplici

Nei primi minuti dopo essersi alzati, è meglio eseguire azioni semplici e automatiche come ad esempio lavarsi i denti, lavarsi il viso, dare da mangiare al gatto, insomma cose semplici che potresti fare anche ad occhi chiusi.

Queste piccole azioni eseguite appena ci si alza danno al corpo il tempo di svegliarsi, sembra incredibile ma queste semplici attività ti aiuteranno a svegliarti.

5° Non sforzati ad andare a letto presto

Se pensi che svegliarsi presto la mattina significhi andare a letto prima la sera in modo da poter dormire più ore, non è esattamente così.

Sembra strano ma cercare di andare a letto troppo presto senza avere sonno potrebbe indurre l’insonnia.

Cerca di fare qualcosa di rilassante prima di coricarti (leggere un libro ad esempio, assolutamente non all’uso di smartphone e non mangiare prima di andare a letto) e ad andare a letto solo quando sei veramente stanco, in questo modo il tuo corpo si abituerà gradualmente al tuo orario di veglia, e inizierai gradualmente ad addormentarti prima la sera.

6° Evita lo yo-yoing

Evita di svegliarti in orari drasticamente diversi tra i giorni della settimana e il week-end.

Questo yo-yoing può spostare i nostri orologi interni e causare un fenomeno noto come “social jet lag” creando così un impatto negativo sulla tua salute e renderà più difficile raggiungere l’obbiettivo di svegliarsi presto la mattina.

Se nel fine settimana hai dormito fino alle 11:00, ma ora è lunedì e vuoi alzarti alle 6:00 la differenza di 5 ore probabilmente ti sembrerà orribile perché stai essenzialmente togliendo il tuo corpo dal sonno perfetto.

Generalmente si consiglia alle persone di non avere più di 30/60 minuti di differenza nell’orario di veglia tra i giorni feriali e i fine settimana.

Tienilo a mente, il corpo ha bisogno di consistenza, se vuoi stabilire l’abitudine a lungo termine di svegliarti presto la mattina, devi essere abbastanza coerente 7 giorni su 7 – dormendo comunque adeguatamente ogni notte.

7° Prendi la luce del mattino

Devi sapere che i nostri corpi usano la luce per “leggere” l’ora, quindi esporti alla luce ogni mattina alla stessa ora può aiutarti ad adattare i ritmi circadiani (ovvero i cicli naturali del sonno) a un orario di veglia più precoce.

Gli studiosi dicono che dovresti essere esposto alla luce solare per circa 30 minuti entro la prima ora dal risveglio, all’aria aperta o stando vicino a una finestra illuminata dal sole

Ovviamente il sole non è sempre disponibile soprattutto se ti alzi alla mattina presto e fuori è ancora buio in questo caso puoi utilizzare una sveglia luminosa come la famosa Wake Up Light della Philips.

Accendi semplicemente la luce subito dopo il risveglio e siediti vicino ad essa mentre fai colazione, lavori o completi un’altra parte della tua routine mattutina.

Può essere davvero molto utile, ricorda che è altrettanto importante non eccedere con l’utilizzo e di spegnerla dopo aver ottenuto la dose di luce consigliata di 30 minuti.

Bene sei sveglio e ora che fare? C’è chi si prepara per andare al lavoro, chi si fa una doccia, chi legge e chi fa esercizio.

Devi sapere che l’esercizio fisico fatto alla mattina presto è fondamentale per massimizzare il tuo potenziale in quanto ti farà entrare in uno stato mentale, molto più prestante che, alla fine della giornata, ti permetterà di portare a casa l’obbiettivo fissato.

Niente di impossibile 15/20 minuti possono bastare, poi una bella doccia e si inizia carichi la giornata.

L’esercizio fisico può essere una corsa leggera, un work-out seguendo un coach direttamente su Youtube, potresti scaricare un’app con gli esercizi da fare al mattino, potresti fare un po’ di cyclette insomma non ci sono scuse se si vuole ci sono un sacco di possibilità.

“Una vita straordinaria è fatta di miglioramenti continui e quotidiani nelle aree più importanti della stessa”. ROBIN SHARMA

Se sei per natura più un nottambulo, svegliarsi presto la mattina non sarà facile, quindi devi impegnarti a farne un’abitudine a lungo termine.

Come per ogni cosa i primi giorni forse saranno un po’ duri (sforzati almeno per 20/28 giorni), ma in generale si sta molto meglio una volta stabilito un nuovo schema di sonno.

Svegliarsi presto e impostare una morning routine

Come ti dicevo all’inizio, questo articolo sul svegliarsi presto la mattina  è stato scritto prendendo spunto oltre che da esperienze personali anche da alcuni dei libri più famosi sull’argomento come The miracle morning di Hal Elrod, che trovi nei 10 libri sulla crescita personale da leggere, e da Il club delle 5 del mattino di Robin Sharma, ce ne sono altri ma comunque questi sono i 2 più famosi.

Questo per dirti che nei libri ci sono molti più dettagli, più approfondimenti, vengono affrontanti argomenti su: come usare le affermazioni prima di andare a letto, su come raggiungere il massimo potenziale, su come impostare le prime due ore della tua giornata per mettere il turbo, insomma davvero tanti aspetti dedicati ai benefici di svegliarsi presto al mattino e migliorarsi notevolmente.

Perché ti sto dicendo tutto questo?

Perché voglio parlarti di Luca Mazzucchelli, uno psicologo e psicoterapeuta, vicepresidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia che ha creato un video (a dire il vero sono più video spezzettati della durata totale di 60 minuti circa) “bomba” esattamene su questo argomento.

Quindi senza leggerti libri su libri avrai la possibilità di apprendere SUBITO, direttamente da lui, tramite il suo video-corso (tra l’altro costa all’incirca come 2 libri) in maniera ancora più dettagliata tutto quanto sull’argomento del svegliarsi presto e della morning routine, nel dettaglio:

  • Imparerai come organizzare al meglio le prime due ore della tua giornata;
  • Come svegliarti presto la mattina senza difficoltà;
  • Quali sono le speciali routine mattutine di alcuni personaggi di successo
  • Le affermazioni mattutine;
  • Come trovare il tempo per studiare, scrivere, fare movimento
  • molto molto altro … fidati!

Questo è la prima parte di video dove Luca Mazzucchelli ti spiega tutto, guardala è davvero interessante!

Ti accorgerai presto che cambiando il modo in cui ci si sveglia alla mattina in realtà si va a modificare la propria vita in maniera molto più proficua e soddisfacente.

Altri utenti hanno letto anche ...

Continua a migliorarti e a salire di livello con questi altri interessanti articoli tra i più letti...

🔥 Iscriviti gratis! 🔥

Ti piacerebbe migliorare?
Denaro, Mentalità, Relazioni, Benessere mentale e fisico ...

Entra nella Membership dei Migliorandi (totalmente gratis!) riceverai 2 volte a settimana 2 speciali contenuti via e-mail di estremo valore sul mondo della crescita personale che ti aiuteranno concretamente a migliorarti. (fidati!)

Inizia a migliorare!

I 5 più cliccati

Questi sono gli articoli più letti, dedicati alla crescita personale, da parte dei nostri utenti che hanno deciso di migliorarsi.

Formati & Migliorati